Browsing Tag

ravanelli

insalata-allegra
Primi

Insalata allegra con salsa dressing home made

Io non mi fido di chi sostiene che l’insalata sia il suo piatto preferito. L’insalata fa bene, è ricca di acqua, vitamine, poco calorica e via dicendo ma non mi dite che è squisita perché avete le papille gustative mal tarate . Ricordo un vecchio amico che chiamava la lattuga “carta verde” ed io non riuscivo a dargli torto. Io l’insalata la compro e la mangio ma la camuffo. Possiamo dire che utilizzo l’insalata come base e poi ci costruisco i sapori intorno creando quella che io chiamo “insalata allegra”.  In genere ci metto dentro tantissimi ingredienti in base alla disponibilità stagionale e del frigorifero e devo dire che se c’ è una cosa che non muore mai nel mio frigo sono le carote.. rimangono dure e brillanti come se mi stessero sfidando all’uso continuamente rimandato. Per l’insalata di oggi ho preparato anche la salsa dressing che ha un sapore più sano e delicato di quelle industrializzata.

Ecco la lista degli ingredienti (dosi a piacere):

  • insalata mista
  • carote
  • ravanelli
  • germogli soia
  • zucchine
  • tonno
  • mozzarella
  • menta
  • pepe
  • sale

Per la salsa dressing allo Yogurt:

  • 1 cucchiaino di senape
  • 4 cucchiai di yogurt al naturale
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 4 cucchiai di olio di colza
  • mazzetto prezzemolo
  • sale pepe

Mescolate la senape con lo yogurt, il succo di limone e l’olio. Schiacciate lo spicchio d’aglio e unite. Tritate finemente il prezzemolo e incorporate. Aggiustate di sale e pepe. Se la salsa risulta troppo densa, allungatela con un po’ d’acqua.

 

 

 

ravanelloidee
Antipasti & Spuntini

Insalata Ravanelli o Rapanelli

Il ravanello o rapanello mi piace nel piatto e vederlo in frigorifero. Lo puoi mangiare a morsi crudo come fanno i conigli con le carote o cuocerlo ma io non me la sento e cerco di gustarlo nel modo più naturale. Non sappiamo da dove provenga  ma si pensa che arrivi dalle zone più orientali dell’Asia, quali la Cina e il Giappone. In Cina si trovano diverse varietà. ll ravanello era comunque già noto all’epoca della costruzione delle piramidi perché sembra che venisse mangiato dagli Egizi assieme a spicchi d’aglio. Ho letto da qualche parte che in Germania il ravanello è il rimedio migliore per l’insonnia: è costituito infatti da vitamina B e zolfo, che aiutano contro agitazione e ansia. In più ha poche calorie e allevia senso di fame. In questo senso è molto adatto a chi vuole seguire una dieta.

Affoghiamolo in questa salsa e gustiamolo.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 2 mazzetti di ravanelli rossi
  • olio d’oliva
  • limone
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Pulite i ravanelli, togliendo le radici e i gambi. Lavateli e tagliateli a fettine sottili. Metteteli in una terrina piccola con l’olio, succo di limone, sale e pepe. Lasciate macerare almeno un’ora prima di servire. Cospargere con prezzemolo tritato.

Antipasti & Spuntini

Insalata Ravanelli Glamour

cruditàin agrodolce

A me questa storia che Google ti penalizza se usi lo stesso contenuto su diversi siti mi infastidisce; mi infastidisce anche il fatto che devo scrivere un tot di parole sennò Google “non mi fa trovare” sul web. Caro Google avrai le tue buone ragioni ma io non sono una fonte di contenuti inesauribile come te! Io il Venerdì scrivo per “Smilingischic” e tutte le mie energie le consumo il giovedì sera. Oggi di energie ne ho ben poche e il bicchiere coi ravanelli e i cipollotti l’ho fatto fuori ieri sera; inizialmente volevo invitare qualcuno con cui condividere questa strana ricetta ma poi avevo fame ed ero curiosa del sapore e non ne ho lasciato per nessuno. 

Ingredienti (4 persone)

  • 20 ravanelli
  • 4 cipollotti
  • insalatina fresca
  • 20 gr zucchero
  • peperoncino
  • 50 gr vino bianco secco
  • 50 gr di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio
  • sale

Spuntate e tagliate a metà i cipollotti e i ravanelli poi raccoglieteli in una ciotola con il peperoncino, un bicchiere d’acqua, 3 cucchiai di olio, sale, zucchero, vino e aceto. Fate bollire per 5’ spegnete e lasciate raffreddare le verdure nel liquido di cottura. Servite le cruditè nei bicchieri aiutandovi con uno stecchino per poterle gustare al meglio. E’ abbastanza glamour questa freschezza al bicchiere? “

Ricetta tratta dalla rubrica del Venerdì:

http://www.smilingischic.com/insalata-glamour-al-bicchiere-alla-faccia-di-sex-and-the-city/