Browsing Tag

porri

porri
Primi

Vellutata Porri e Semi di Finocchio

D’inverno divento monotona. Invento vellutate ogni giorno, alle volte gustose alle volte molto “light” per non dire insipide. Questa è una di quelle per punirsi dopo troppi giorni passati a tavola..questo week end è stato uno di quei fine settimana  trascorso per il 70 per cento del tempo coi piedi sotto il tavolo e oggi non resta che ripulirsi. I porri li ho scoperti da circa un anno prima li ignoravo perché troppo lunghi e troppo simili alle cipolle. Poi ho capito che basta cuocerlo a lungo per evitare che rimanga sullo stomaco e a quel punto ho iniziato ad apprezzarlo. Ha un sapore più dolce e delicato della cipolla e con le patate si può fare un’ottima crema di verdure. Onestamente mi piacerebbe capire come poterlo usare oltre che come vellutata e mi aspetto da voi dei consigli per ampliare il mio monouso. La ricetta è semplicissima e light. Armatevi di pelapatate e tagliere. Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 porro
  • 500 gr patate
  • brodo vegetale
  • semi finocchio qb
  • olio
  • 100 gr parmigiano grattugiato
  • crostini secchi bio

Togliete le foglie più esterne del porro, lavatelo, tagliatelo a tocchetti e trasferitelo nella pentola insieme alle patate sbucciate, sciacquate e tagliate a cubetti e coprite le verdure con brodo vegetale caldo. Aggiungete i semi di finocchio e fate cuocere fino a quqndo le verdure non saranno lessate. Quando patate e porri sono cotti, trasferiteli in un contenitore per frullarli aggiungendo solo il brodo di cottura necessario ad ottenere una purea liscia. Aggiungete il parmigiano e mescolate. Condite con un filo d’olio e crostini.

patateviola
Primi

Vellutata di Patate Viola con Riso Venere e Porri



Benedette patate viola quanto vi ho cercato. Ora che vi ho trovato non ho saputo impiegarvi in modo molto originale un pò perché ho sempre meno tempo per stare in cucina ed un pò perché non sapevo che gusto avevate. Siete buonissime! La prima volta vi ho messo a friggere con le altre perchè volevo prendere confidenza col vostro sapore poi dopo vari tentativi mentali di mettervi a bollire per far di voi delle “gnocche” ho optato per questo piatto inventato. Mia cugina mi ha scritto per dirmi di smetterla di postare queste ricette che sembrano “cacca” di neonato, ma io insisto col dirle che questa è la mia cucina. Starò regredendo verso lo svezzamento nonostante la mia veneranda età?

Ingredienti (per 4 persone)

  • 3 porri
  • 6 patate viola
  • 1 litro e mezzo brodo vegetale
  • cumino qb
  • 6 pugni riso venere
  • latte qb
  • sale qb
  • mezza cipolla bianca

Per prima cosa puliamo bene le verdure. Tagliamo la cipolla sottile sottile e facciamola soffriggere in olio caldo. Nel mentre tagliamo a strisce sottili il porro e aggiungiamolo alla cipolla. Dopo 10 minuti aggiungiamo le patate tagliate a tocchetti e pelate e copriamo con abbondante brodo vegetale. Aggiungiamo sale, cumino abbondante e 5 pugni di riso venere. Copriamo e lasciamo cuocere per 40 minuti circa. Togliamo 3 cucchiai di riso e passiamo al mini pimer il resto. Allunghiamo con latte se necessario. Vi giuro che è buonissima!