Browsing Tag

maionese

vitel_tonne
Carne, Pesce, Secondi

Vitel tonnè

Finalmente arrivano le pesche, il melone e le ciliegie, la panzanella, il riso freddo, il ghiacciolo, la granita ed il mio adoratissimo Vitel Tonnè o Vitello Tonnato. Le mie regole sono: maionese a più non posso, carne senza nervetti tagliata a fette sottili sottili e una manciata di capperi. Non deve essere troppo freddo nè tiepido: fresco e accompagnato da fette di pane casereccio indispensabili per completare il lavoro con la scarpetta finale. Il piatto deve rientrare in cucina lucido e pulito. 

Curiosità: O vitel tonnè o vitel tonnà, contrariamente a quello che molti pensano, non è una ricetta di origine francese, ma bensì Piemontese, soprattutto nei giorni delle feste natalizie. 

Ingredienti (per 4 persone):

Per la carne

  • 800 gr di vitello
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 2 spicchi d’aglio
  • un paio di chiodi di garofano (facoltativo)

Per la salsa:

  • 100 gr di tonno sott’olio
  • 100 gr di tonno al naturale
  • 3 acciughe salate
  • capperi
  • 250 gr di maionese
  • 1 cucchiaio di sale

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua con la cipolla, la carota, il sedano e il cucchiaio di sale. Portare ad ebollizione. Intanto legare il vitello in modo che possa mantenere una bella forma. Quando raggiungerà il bollore aggiungete il pezzo di carne, che farete cuocere per circa 2 ore. Lasciate raffredare nel brodo.

Preparazione della salsa. Mettete nel frullatore il tonno sgocciolato, 10 capperi e i tre filetti d’acciuga. Frullate finemente il tutto eventualmente con qualche cucchiaio di brodo o se si preferisce si può aggiungere una carota e un gambo di sedano tolti dal brodo. Unite il composto frullato alla maionese e amalgamate.

Quando la carne sarà fredda tagliatela a fette dello spessore preferito (se si vuole anche con l’affettatrice), spalmate un po’ di salsa sul piatto di portata, disponete le fette e nappate con la salsa.

Otterrete in questo modo anche un’ottimo brodo!

Cesar_salad
Carne, Secondi

Insalata di Cesare Rivisitata

E’ venerdì, finalmente diranno in molti. Io sono di fronte alla mia insalata preferita anche se ho dimenticato un ingrediente perché mi sono distratta. Me ne sono accorta solo dopo aver fotografato e sbafato il piatto…ero lì che dicevo, eppure manca qualcosa..ed in effetti il parmigiano a scaglie era rimasto fra la lista degli ingredienti senza essere usato. L’insalata di Cesare prende il nome dallo Chef che l’ha inventata anche se a me non sembra un’idea così geniale da dedicargli il nome però porto rispetto e la preparo di gusto. E’ una ricetta semplice e veloce; le uniche accortezze sono: non cuocere troppo al lungo il pollo sennò diventa secco e bilanciare bene i sapori della salsa sennò diventa o troppo dolce o troppo “uovo” (per la maionese). Non resta che seguire la ricetta.

Ingredienti (per 2 persone )

  • 300 gr petto pollo
  • 500 gr insalata lattuga o iceberg
  • sale
  • pepe
  • 100 ml maionese
  • 100 ml yogurt bianco intero
  • 1 cucchiaino salsa worcester
  • 2 fette pane casalingo
  • parmigiano reggiano
  • olio
  • erba cipollina

Per le istruzioni seguite il link come ogni venerdì: http://www.smilingischic.com/smiling-in-the-kitchen-insalata-di-cesare-rivisitata/

medaglione
Carne, Secondi

Hamburger o medaglione di carne?

E’ sabato mattina. Ho un cerchio alla testa che non mi passa nonostante l’antidolorifico e l’ultimo desiderio che ho è quello di cucinare. Mi butto sul divano come se non ci fosse un domani, svogliatamente faccio zapping e mi lascio rapire dai numerosi programmi di cucina e così mi ritrovo affamata come un lupo. Come sfamarsi in 3 balletti?

Medaglione di carne con formaggio e prosciutto & insalata con crema di senape e basilico.

In Toscana la “svizzera” la chiamiamo “medaglione” o forse solo noi Lucchesi. Ho cercato sul web ma non ho trovato molte informazioni riguardo all’origine della parola che poi sta sostanzialmente a indicare l’Hamburger che tutti conoscono.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • carne macinata di carne bovina con erba cipollina
  • 1 fetta di prosciutto cotto
  • 3 pomodorini datterini
  • 2 foglie di basilico
  • 2 fette di formaggio Gouda Classic o Edamemer
  • 2 foglie di basilico
  • insalata mista
  • mais
  • carote
  • zucchine

PER LA SALSA

  • 125 g yogurt greco
  • Senape q.b.
  • 1 cucchiaino di basilico tritato
  • sale, olio extravergine

1. Mescolare in una tazza lo yogurt (ottimo quello greco, ma molto adatto anche quello intero e cremoso, senza aggiunta di zuccheri) con un cucchiaino o due di senape e il basilico, regolando il sale.

2. Se volete, aggiungete un filo d’olio, ma non è indispensabile.

3. Per la carne: mettete la gratella sulla piastra e cospargetela di sale grosso. Appoggiate i medaglioni e lasciare cuocere per qualche minuto su un lato e sull’altro. ( se vi piace cotto medio 5 minuti ) Appoggiate mezza fetta di prosciutto, il pomodorino precedentemente tagliato a metà e coprite con il formaggio. Decorate col basilico ed è fatto!

4. Per l’insalata. Pulite le carote e tagliate a julienne, le zucchine a julienne e aggiungete il mais. Lavate a asciugate l’insalata e coprite con la salsa preparata.

Vi piace?