Browsing Tag

cioccolato

Dolci & Drinks

Treccia al cioccolato

Per me la treccia al cioccolato è il dolce della domenica: insieme al “Buccellato”, la treccia ha regnato indiscussa per lunghi inverni sulla tavola ed è uno di quei dolci  di cui ho sempre sottovalutato la complessità della preparazione. Pensavo fosse una sorta di “croissant” al cioccolato e glassa e non mi sono mai posta troppe domande. Adesso invece dopo aver fatto il mio tentativo avrei bisogno di una lezione di Igino Massari che a mestolate raddrizza il mio modo di approcciarmi ai dolci. La domanda che risuona nella mia testa è la stessa da giorni: la lievitazione perché non è avvenuta? Continue Reading

Dolci & Drinks

Torta Caprese

Torta Caprese. Perché si chiama Caprese? Io penso subito a Pomodoro e Mozzarella ed invece prende il nome da Capri e scopro che è il  dolce tipico al cioccolato dell’isola e delle zone limitrofe. Torta Caprese per disfarsi del cioccolato pasquale. Torta Caprese per ingerire in una fetta le calorie necessarie per una settimana intera. Dolce Caprese per chi ha il robot da cucina e la frusta elettrica. Continue Reading

torta_birra
Dolci & Drinks, Luoghi

Torta a tutta birra (Birroir)

Da quando ho aperto il sito-blog sto cercando di dare voce ai prodotti che più mi piacciono: prodotti buoni, gustosi, tradizionali accompagnati dalla passione e dalla perseveranza di chi c’è dietro. Il primo luogo che ho visitato da quando ho lanciato questa creatura di sito è stato il Birrificio Artigianale Birroir e pensando alla birra mi sono chiesta..oltre a berla, come posso inserirla all’interno di una ricetta? E perché non all’interno di una torta cioccolato e amaretti. Questa torta ha origine irlandese: il sapore è dolcissimo con retrogusto amaro di birra ed il frosting a base di formaggio cremoso e whisky ricorda la schiuma della birra. Quindi per prima cosa munitevi della Birra Pantera o se proprio non la trovate di una birra scura. Le accortezze sono: seguite i passi come indicato nella ricetta, fate la prova stecchino e abbuffatevi senza sensi di colpa perché dopo lo sforzo di aver portato a termine questo dolce vi meritate questo ed altro.

Ingredienti ( per una tortiera di 24 cm)

  • 225 g di farina tipo 00
  • 100 g di cacao amaro in polvere
  • 400 ml di birra scura
  • 225 g di burro a temperatura ambiente
  • 350 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di bicarbonato per alimenti
  • un cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • 4 uova medie

Per il frosting:

  • 150 g di formaggio fresco spalmabile
  • 250 g di zucchero a velo
  • 250 g di mascarpone
  • 2 cucchiai di whisky

Per prima cosa lasciate il burro fuori dal frigo fino a quando non avrà una consistenza morbida. In una planetaria (santo oggetto!) inserite il burro a pezzettini, lo zucchero di canna e create una crema. Se non avete la planetaria usate le fruste elettriche che soffriranno se il burro non è abbastanza morbido. Aggiungete uno alla volta le uova e lavorate l’impasto fino a quando non sarà ben amalgamato l’impasto. Setacciate la farina col lievito ed il bicarbonato ed unite all’impasto. In una terrina setacciate il cacao e unite la birra piano piano lavorando il composto manualmente con la frusta fino a creare una crema. Aggiungete la crema scura alla crema chiara e amalgamate fino a che non si è creato un composto fluido e spumoso. Rivestite la tortiera con un foglio di carta da forno imburrato e versate il composto. Livellate il composto con un cucchiaio.

Accendete il forno a 180° e lasciate cuocere per circa un’ora.

Frosting: mescolate i formaggi e lo zucchero a velo con una frusta elettrica. Lasciate freddare. 

Sfornate il dolce. Lasciate freddare e coprite con il frosting con l’aiuto del cucchiaio. Decorate con gli amaretti.

Mi raccomando la prova stecchino!

torta_birroir

 

http://www.birroir.com/

pere
Dolci & Drinks

Crostata Pere e Cioccolato

Per prima cosa per fare la pasta frolla devo ringraziare la planetaria. Questo oggetto meraviglioso ti evita di sfondarti i gomiti massaggiando il composto ed evita che ti rimanga un pezzo di burro attaccato alle mani ed evita che tu ti avvilisca perché la pasta non diventa una palla elastica ma rimane un grumo di elementi ben distinguibili.

INGREDIENTI:

  • 4 pere
  • 420 gr di farina
  • 210 gr di burro
  • 195 gr di zucchero
  • 50 gr farina di mandorle
  • 6 tuorli
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di cacao
  • 2 cucchiai latte
  • pizzico sale
  • cannella

Per prima cosa preparate la pasta frolla: Impastare la farina con 190 gr burro freddo a pezzetti fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi aggiungere 120 gr di zucchero e impastare rapidamente. Se utilizzate la planetaria a questo punto dovrete solo aggiungere gli ingredienti e azionarla a media potenza per pochi secondi, se invece state lavorando a mano create con il composto la fontana sul piano di lavoro e nel centro versate 1 uovo, 3 tuorli, il latte, un pizzico di sale, il cacao e la cannella.

Amalgamate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico. Formate con l’impasto ottenuto un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente, mettete in frigo per almeno mezz’ora.Stendete la pasta frolla con un mattarello dello spesso di circa 0.3 cm. Rivestite il fondo di una teglia di 26 cm di diametro e ricavate dalla restante pasta il bordo, oppure stendetela un pò più larga della teglia; in entrambi i casi ritagliate il bordo pareggiandolo con un coltello o con una rotella. Utilizzate i rebbi di una forchetta per decorare il bordo e bucherellate il fondo. Posizionate su un foglio di carta forno sul fondo della crostata e riempite con dei legumi secchi (ceci o fagioli).

Infornate per 10 minuti (forno preriscaldato a 210°).

Sfornate, eliminate i legumi e lasciate intiepidire.

Sbucciate le pere e tagliatele a fettine sottili, spruzzatele eventualmente con un pò di succo di limone.Sciogliete il cioccolato a pezzetti con il burro a bagnomaria o nel microonde.Sbattete leggermente l’uovo con i 3 tuorli e lo zucchero rimasto, unite al cioccolato e aggiungete la farina di mandorle.

Verso il composto sul fondo della crostata, dispongo le fettine di pera e infornate per 20 minuti a 200°.

Sfornate e lasciate intiepidire.