Browsing Tag

birra

fiori_fritti
Secondi, Vegetariano

Fiori Fritti

E’ la seconda volta che compro i fiori di zucca (zucchina) e questa volta mi sono promessa di non dimenticarmi di loro in frigo. Mentre con un tocco delicato li pulivo e mi facevo aiutare dai tutorial per non combinare disastri ho pensato a quanto sia buffo che mangiamo i fiori di una pianta. Vero è che hanno un sapore buonissimo ed io li adoro ripieni di mozzarella e acciughe come li ho mangiati spesso a Roma o in forno ripieni di carne come mi ha insegnato mia mamma. Ho inoltre scoperto che  i fiori di zucchina sono maschi e femmina: i maschi sono quelli che crescono da soli, in mezzo alla pianta, mentre quelli di sesso femminile crescono attaccati all’inizio della zucchina. Mentre i fiori femmina sono buoni da mangiare in umido quelli maschi, di forma allungata, sono ottimi fritti in padella dopo averli passati in una pastella leggera. Ecco come ho fatto io.

Ingredienti (per 2 persone affamate):

  • 10 fiori
  • olio per friggere
  • 200 ml di birra chiara
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio olio 
  • pizzico sale
  • 125 gr farina

In una ciotola mettete un pochino di farina setacciata, al centro versate due cucchiai di birra, l’olio, i tuorli, aggiungete un pizzico di sale, mescolate senza sbattere incorporando a poco a poco la farina e, sempre mescolando piano, unite la restante birra. Coprite e lasciate riposare la pastella in luogo tiepido per circa 2 ore. Quindi con delicatezza incorporate all’impasto 2 albumi montati a neve.Eliminate il pistillo dai fiori di zucca facendo attenzione a lasciare intatto il fiore. Scaldate l’olio e tuffate i fiori dopo averli imbevuti velocemente nella pastella. Salate e servite caldi. 

fiori01

 

 

torta_birra
Dolci & Drinks, Luoghi

Torta a tutta birra (Birroir)

Da quando ho aperto il sito-blog sto cercando di dare voce ai prodotti che più mi piacciono: prodotti buoni, gustosi, tradizionali accompagnati dalla passione e dalla perseveranza di chi c’è dietro. Il primo luogo che ho visitato da quando ho lanciato questa creatura di sito è stato il Birrificio Artigianale Birroir e pensando alla birra mi sono chiesta..oltre a berla, come posso inserirla all’interno di una ricetta? E perché non all’interno di una torta cioccolato e amaretti. Questa torta ha origine irlandese: il sapore è dolcissimo con retrogusto amaro di birra ed il frosting a base di formaggio cremoso e whisky ricorda la schiuma della birra. Quindi per prima cosa munitevi della Birra Pantera o se proprio non la trovate di una birra scura. Le accortezze sono: seguite i passi come indicato nella ricetta, fate la prova stecchino e abbuffatevi senza sensi di colpa perché dopo lo sforzo di aver portato a termine questo dolce vi meritate questo ed altro.

Ingredienti ( per una tortiera di 24 cm)

  • 225 g di farina tipo 00
  • 100 g di cacao amaro in polvere
  • 400 ml di birra scura
  • 225 g di burro a temperatura ambiente
  • 350 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di bicarbonato per alimenti
  • un cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • 4 uova medie

Per il frosting:

  • 150 g di formaggio fresco spalmabile
  • 250 g di zucchero a velo
  • 250 g di mascarpone
  • 2 cucchiai di whisky

Per prima cosa lasciate il burro fuori dal frigo fino a quando non avrà una consistenza morbida. In una planetaria (santo oggetto!) inserite il burro a pezzettini, lo zucchero di canna e create una crema. Se non avete la planetaria usate le fruste elettriche che soffriranno se il burro non è abbastanza morbido. Aggiungete uno alla volta le uova e lavorate l’impasto fino a quando non sarà ben amalgamato l’impasto. Setacciate la farina col lievito ed il bicarbonato ed unite all’impasto. In una terrina setacciate il cacao e unite la birra piano piano lavorando il composto manualmente con la frusta fino a creare una crema. Aggiungete la crema scura alla crema chiara e amalgamate fino a che non si è creato un composto fluido e spumoso. Rivestite la tortiera con un foglio di carta da forno imburrato e versate il composto. Livellate il composto con un cucchiaio.

Accendete il forno a 180° e lasciate cuocere per circa un’ora.

Frosting: mescolate i formaggi e lo zucchero a velo con una frusta elettrica. Lasciate freddare. 

Sfornate il dolce. Lasciate freddare e coprite con il frosting con l’aiuto del cucchiaio. Decorate con gli amaretti.

Mi raccomando la prova stecchino!

torta_birroir

 

http://www.birroir.com/