pure
Secondi, Vegetariano

Scorpacciata di Purè di Patate

W il Purè! O la purea di Patate! Da piccola la gioia più grande era arrivare a pranzo da nonna affamata da scuola: andare dritta in cucina, alzare il coperchio e sorridere alla vista del purè di patate. A questo punto mia nonna era dietro di me che gridava che dovevo andare a lavarmi le mani prima di andare a tavola ma io con un gesto repentino avevo già infilato il dito nel purè e mi leccavo il dito. Il purè rimane uno dei miei contorni preferiti ed è una cosa che ho sempre cucinato anche nelle cucine più sgangherate riuscendo a fare a meno dello schiacciapatate e della frusta. Ricordo un anno a casa di un’amica da cui ero ospitata decisi di preparare la cena. La cucina era grande quanto un sottoscala e aveva giusto giusto le pentole per sopravvivere da sola. Armata di amore per il purè mi misi all’opera ed il risultato fu delizioso anche se mi mise a dura prova. Adesso sto affinando le tecniche e ho scoperto che le patate garfagnine sono le migliori per un’ottima riuscita. La mia ricetta è semplicemente irresisitbile e semplicissima. Armatevi di pelapatate.

Ingredienti:

  • 1 kg patate
  • sale qb
  • latte mezzo litro p.s.
  • noce moscata qb
  • burro 30 gr
  • schiacciapatate

Mettete una pentola capiente sul fuoco con abbondante acqua salata. Pelate le patate e mettetele a bollire intere. Lasciate cuocere 40 minuti e sentite con la forchetta che siano morbide prima di scolare. Scolate e passate nello schiacciapatate bollenti. A questo punto munitevi della frusta e montate a mano le patate aggiungendo a poco a poco latte e burro. Deve avere una consistenza collosa e morbida. Non troppo liquido, non troppo “duro”. Soffice. Spruzzate con noce moscata. Servite caldo.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply