Spaghetti Riso con Tofu e Verdure Croccanti
Primi

Spaghetti di riso con tofu, verdure croccanti e uova strapazzate.

Conoscete gli spaghetti di riso? Sono dei vermicelli trasparenti che non sanno di nè di riso nè di pasta. Oggi ho deciso di cucinare gli spaghetti di riso con Tofu e verdure. Preferisco non parlare del Tofu perché potrebbe offendersi un’ampia comunità di amanti di quest’ultimo. L’unica cosa che mi sento di poter dire è che alla vista somiglia alla Feta e quindi potrebbe apparire invitante ma al tatto pare una spugna e il sapore è un misto fra detersivo e carta. Siccome non sopporto cestinare gli ingredienti ed il Tofu troneggiava da troppo tempo in frigorifero ho deciso di nasconderlo negli spaghetti di riso. Tentativo mal riuscito perché l’ ho scansato nel piatto e ho rimandato il momento del lancio in monnezza. Tofu a parte, il piatto è leggero e colorato. Se vi piace potete usare pochissimo olio e condire con salsa di soia.

Ingredienti:

  • 200 gr spaghetti di riso
  • 100 gr piselli surgelati
  • 4 carote
  • olio girasole
  • soia qb
  • 100 gr tofu
  • 2 uova
  • sale qb
  • pepe qb

Per prima cosa mettiamo l’acqua a bollire e scottiamo i pisellini ancora surgelati per 5′. Con l’aiuto di una schiumarola tiriamoli su e mettiamoli da parte. Peliamo le carote, tagliamo le estremità e tagliamole a tocchetti piccoli cercando di mantenere la stessa misura. In una padella capiente mettiamo le carote a cuocere in 4 cucchiai di olio di girasole fino a quando non si saranno ammorbidite ma assicurandoci che rimangano croccanti. Ci impiegheranno circa 10′. Saliamo. Nel mentre in una padellina a parte versiamo una goccia d’olio e strapazziamo le uova. Un pizzico di pepe, sale. Tagliamo il Tofu a pezzettoni. Quando l’acqua bolle, saliamola e immergiamo gli spaghetti per 8′. Nel mentre accendiamo la padella capiente (con le carote) e uniamo i piselli e le uova strapazzate. Saltiamo velocemente. Scoliamo la pasta e versiamola nella padella con gli altri ingredienti. Adesso uniamo il Tofu e soia a piacere. Abbiate pazienza perchè gli spaghetti di riso tendono a fare la famosa “palla” quindi aiutatevi con un forchettone per amalgamare gli ingredienti.

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply