IMG_5280
Primi

Pasta al Tartufo di Alba.

Tartufo di Alba profumato, anzi profumatissimo. Mi aggiro al Salone del Gusto in cerca della regione Piemonte e nel dettaglio del Tartufo di Alba. Un capannello di persone nasconde la vetrina dove si ammassano i tuberi preziosi. Leggo il listino prezzo e strizzo gli occhi più volte sconcertata: 3000 Euro al Kg. Un vecchietto prima di me sfoggia pezzi da 500 Euro e si porta via mezzo Kg di pepite incartate in un cofanetto dorato. Io e il mio portafoglio facciamo i conti e il “tartufaro” mi dice che con la mi cifra ci posso fare due uova al tegamino. E uova siano. Tengo stretta il cartoccio come fosse un diamante. Acquisto pasta fresca all’uovo e un bel pezzo di burro al tartufo quasi dello stesso valore della pepita. Arrivo a casa sfoggiando il mio costoso acquisto intrepida di assaggiarlo e scopro che in gravidanza non si può mangiare il tartufo. Mi cadono le braccia dallo sconforto, non mi rimane che inseguirne il profumo.

Ingredienti per 2 persone:

  • tartufo d’Alba (quantità in base alle vostre tasche)
  • pezzo di burro al Tartufo (un bel pezzo)
  • 200 gr pasta all’uovo
  • sale
  • pepe

Mettere abbondante acqua salata in una pentola. Buttare la pasta e far cuocere pochi minuti. Tagliare il burro a pezzi e saltare la pasta con il burro direttamente. Servire subito e grattugiare il tartufo a volontà. Il burro deve essere tanto altrimenti la pasta non sa di niente! Un pasto costoso ma godurioso.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Hippie 8 luglio 2016 at 7:26

    And I thought I was the sensible one. Thanks for setting me stiagrht.

  • Leave a Reply