pappapomodoro
Primi

Pappa al Pomodoro

Avevo il pane raffermo da una settimana ed è una settimana che ci passo davanti e penso.. voglio fare la pappa al pomodoro con te. Poi me ne dimentico. Oggi invece ho aperto il sacchetto di carta che lo conteneva  e mi sono assicurata che non ci fosse la muffa e allora mi sono presa coraggio ed energia pappa al pomodoro sia. Sono felice perché ho usato alcuni dei miei pomodorini che prematuramente sono rossi. La pappa al pomodoro è un piatto tipicamente toscano e a me ricorda “Le avventure di Gianburrasca” e mia mamma che mi rendeva tanto felice quando me la preparava. Viziata dal suo sapore quella del ristorante non mi ha mai convinta del tutto: troppo aglio, troppo olio, pane errato, basilico poco profumato.

Ingredienti (4 persone):

• polpa di pomodori maturi kg 1,3 e qualche pomodorino datterino per dare più sapore rustico
• pane toscano g 200
• 3 spicchi di aglio
• basilico
• olio extravergine di oliva
• sale
• pepe

Soffriggete nell’olio l’aglio e un ciuffo di basilico tritati, finché cominciano a sfrigolare. Aggiungete i pomodorini e fate cuocere a fuoco moderato. Aggiungete la polpa di pomodoro schiacciata con la forchetta e condite con sale e pepe. Fate cuocere a fuoco moderato per circa 20′. Aggiungete il pane tagliato a fettine, ricoprite tutto con brodo vegetale caldo e lasciatele insaporire per qualche minuto, poi spegnete lasciate riposare coperto, per un’ora. Prima di servire, mescolate energicamente per disfare il pane ed eventualmente riscaldate la pappa. Ce la potete fare, eh? C’è anche la ricetta che dice di mettere il pane in forno per farlo tostare, un’altra di metterlo a molle in una bacinella con brodo caldo, la terza di togliere la crosta. Voi come la fate?

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply