00.Pastaconscampi_StillLife00
Primi

Linguine scampi e zucchine

Rieccomi. O meglio sono ancora un’apparizione. Ci sono ma non ci sono. Sono affamata ma non ho tempo per cucinare. Crescere un figlio richiede forza, tempo e fatica. Tre aspetti che avevo totalmente sottovalutato. La cucina è diventato un luogo dove la luce rimane sempre spenta e anche la lampadina del frigorifero si è fulminata: probabilmente ha sentito nell’aria la mancanza di interesse e cerca di attirare l’attenzione. Se mi affaccio nel frigorifero abbondano barattoli di marmellate, salse, olive e pezzi di formaggio. Nel reparto verdura ciondola qualche foglia, il porta uova è vuoto e le bevande sono mezze aperte, sgassate e inutili. Dopo qualche mese di latitanza mi sono ricordata che cucinare mi rilassa e oggi ho ripreso in mano una padella: Linguine scampi e zucchine per tutti quelli che amano il pesce. Per la scelta degli scampi affidatevi alla vostra pescheria di fiducia ma se come me non avete tempo sul mercato ne esistono buonissimi surgelati. La ricetta prevede di spezzettare gli scampi, una volta sgusciati, e lasciarne da parte solo alcuni interi per completare il piatto.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr linguine
  • 300 gr scampi
  • olio qb
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 manciata prezzemolo
  • 3 zucchine
  • 10 pomodorini pachino
  • 1 spicchio aglio
  • 1 peperoncino

1. Per prima cosa sciacquate e spuntate le zucchine e tagliatele a julienne con l’aiuto di una grattugia dai fori larghi. Intanto mettete al fuoco una pentola alta con abbondante acqua salata.

2. Lavate e pulite gli scampi e tagliateli grossolanamente lasciandone da parte 2 per ogni piatto. In una larga padella versate l’olio, lasciate dorare l’aglio e aggiungete il peperoncino. Aggiungete gli scampi e fate cuocere per 2’. Sfumate con vino bianco. Cuocete le linguine.

3. Aggiungete le zucchine e i pomodorini e scottate per altri 3’. Spegnete e lasciate freddare. Saltate la pasta pochi secondi e servite.

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply