ciambella mele
Dolci & Drinks

Ciambella Mele, ma quali scegliere?

Renetta, Golden, Stark, Granny Smith, Royal Gala! Fujj! Annurca! Sembrano nomi di uragani invece si tratta di qualità di mele. Ma quali scegliere? Ho un albero di mele anzi “meline” in giardino che quest’anno hanno fatto in tutto credo 3 mele di cui 2 bacate. L’albero di mia mamma, stessa varietà di cui non conosco il nome produce mele a pioggia e allora la domanda sorge spontanea: io dove ho sbagliato?

Per la delusione sono tornata al banco della frutta per conoscere meglio il mondo delle mele e ho fatto la mia classifica provvisoria perché ovviamente al primo posto la prossima primavera dovrà regnare privo di concorrenza il MIO albero a costo di comprarle e cucirle sull’albero.

A oggi credo di aver individuato le mie preferite. Al primo posto regnano le mele gialle puntinate Golden Delicious perchè danno da sempre garanzia di dolcezza e profumo intenso. Al secondo posto adoro le varianti Pink Lady e Fuji mentre per un sapore  più aspro non disdegno le verdissime Granny Smith.

Ecco un elenco da consultare:

Renetta, è la più nobile tra le mele che in francese significa Regina. Viene utilizzata per strudel e frittelle.

Golden Delicious, è la famosa mela gialla viene usata molto in cucina grazie alla sua versatilità. Si usa per torta della nonna e marmellate.

Stark delicious è la mela di Biancaneve dal sapore dolce. Ottima da gustare al naturale o come accompagnamento al pollo al curry.

Granny Smith, è la mela verde ha origine austrialiane e grazie al suo sapore asprigno e rinfrescante è perfetta nelle insalate e nei sorbetti.

Royal Gala, mela di origine neozelandese è impiegata per la realizzazione si usa per i centrifugati ed è molto dolce, perfetta per i bambini.

Fuji, è la mela più coltivata al mondo. La sua origine, come si evince dal nome, è giapponese. Ideale da gustare in ricche macedonie.

Annurca, è una mela diffusa sopratutto nell’Italia centro meridionale in quanto è coltivata principalmente in Campania. Anche questa va benissimo per i dolci.

Pink lady si chiama così per le sfumature rosa presenti sulla buccia. É molto zuccherina e da sapore fruttato, l’ideale per ricette che prevedono la cottura della mela.

La ricetta per il Ciambellone con le mele con il Bimby e senza.

Per uno stampo di 28 cm

  • 1 limone
  • 300 g zucchero semolato
  • 2 mele
  • 150 g latte parzialmente scremato
  • 4 uova
  • 175 g burro
  • 500 g farina 00
  • q.b. sale fino
  • una bustina lievito per dolci
  1. Lavate, sbucciate e pulite le mele. Tagliatele a fettine e spruzzatele con il succo del limone.
  2. Mettete nel boccale la scorza del limone e lo zucchero: 15 sec. vel. Turbo.
  3. Aggiungete il latte, le uova e il burro morbido: 40 sec. vel. 5.
  4. Aggiungete il sale e la farina: 60 sec. vel. 6.
  5. Aggiungere le mele e il lievito: 10 sec. vel. 2.
  6. Versate il composto nello stampo per ciambella ben imburrato.
  7. Infornate in forno preriscaldato statico a 180° per 50 minuti circa.
  8. Sfornate, lasciate intiepidire e spolverate di zucchero a velo e servire.

Se non avete il Bimby potete preparare la ricetta tradizionalmente seguendo passo per passo la Torta Rovesciata alle Mele.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply