Dolci & Drinks

Cheesecake con marmellata di fragole e copertura di lamponi

dap_cheesecake

Mia madre, quella santa donna, mi ha regalato un “macchingegno” da cucina ovvero uno di quei mostri che trita, monta, e frusta gli ingredienti. Quale migliore occasione per “testare” la macchina sottoponendole il “Cheesecake”? Devo ammettere che questa tecnologia aiuta parecchio: non mi sono slogata un gomito per rendere l’impasto omogeneo e non ho schizzato l’uovo anche sul soffitto. C’è un gran profumo in casa ma “ahimè” devo regalare questa prelibatezza al mio veterinario che cura le mie gatte da riformatorio.

Voi come lo fate? Non voglio sentire versioni LIGHT, dev’essere una bomba come esige la tradizione. Io lo metto in forno, voi? Esiste la versione da frigo ma non mi attrae.

 Ingredienti:

PER IL FONDO:

  •  250 g biscotti digestivi
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 150 g burro

Sbriciolate i biscotti e tritateli. Aggiungete lo zucchero e il burro FUSO. Create un composto omogeneo. Imburrate una tortiera e foderatela con carta da forno. Versate il composto e pareggiatelo con un cucchiaio. Mettete in frigo per un’ora.

PER LA CREMA:

  • 3 uova (2 intere 1 tuorlo)
  • 600 g formaggio Philadelphia
  • 100 g di zucchero
  • 1/2 succo di limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 20 g amido mais
  • 100 ml panna fresco

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Ponete in una bacinella le uova, la vanillina e lo zucchero e sbattete il composto affinchè diventi omogeneo. Aggiungete poi il formaggi amalgamandolo bene fino a che diventi ben cremoso e privo di grumi. Aggiungete al composto il succo di limone, l’amido di mais, due bei pizzichi di sale ed in ultimo senza però montarla la panna continuando ad amalgamare tutto insieme. Versate la crema ottenuta nella tortiera che avrete tolto dal frigorifero e infornate a 180° per 30 minuti, poi abbassate la temperatura a 160° per altri 30-40 minuti. Se dopo i primi 30 minuti vi accorgete che la superficie del cheesecake comincia a scurirsi, troppo potete metterci sopra un foglio di carta stagnola.

 PER LA COPERTURA:

  •  1 scatola di lamponi
  • marmellata di fragole

Con un pennello spalmate la marmellata di fragole sulla superficie della torta raffreddata. Lavate e asciugate i lamponi e disponeteli con eleganza! :) Con menta!

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply