torta porri
Antipasti & Spuntini

Torta di porri

La torta di porri è stata un’idea geniale. I porri profumano, sono dolci e sono poco calorici. I porri sono una delle verdure più presenti nei campi attualmente in attesa dell’esplosione della primavera. I porri o li ami o li odi. Per quanto mi riguarda li ho odiati a lungo: indigesti e troppo odorosi ma con il tempo ho imparato a domarli. Ho letto da qualche parte che il porro viene chiamato anche la cipolla gentile per il sapore più dolce rispetto alla più “invadente” cipolla. Inoltre sono un’ottima cura contro l’insonnia quindi se fate fatica a prendere sonno fatene indigestione per cena. Se avete coraggio potete consumarli crudi in pinzimonio o in insalata, ma attenzione: va tagliato al momento dell’uso, altrimenti si ossida e si scurisce. La ricetta di oggi prevede pochi ingredienti per una riuscita eccezionale: porri, feta e crudo. Una passata in forno e il gioco è fatto.

Ingredienti:

  • 1 rotolo pasta briseé
  • 300 gr crudo dolce
  • 200 gr feta
  • 2 porri
  • burro
  • sale qb
  • olio qb

Per prima cosa stendiamo la pasta briseè in una pirofila 20×20 dopo averla unta con un ricciolo di burro. Puliamo i porri togliendo la parte più dura e tagliamoli a strisce nella direzione della loro lunghezza. Cospargiamo il fondo con feta sbriciolata, a seguire con prosciutto crudo e ricominciamo con gli strati fino a copertura della teglia. Cospargiamo con olio d’oliva, sale, pepe e inforniamo a 180° per 20′.

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply